monica BISOGNO

     
home opere pensieri critica mostre pubblicazioni biografia contatti Giancarlo Bonomo
     

media

contenuti extra

       
                 

micromondo

la mansarda

il cammino della mano

la strada verso il fiume

la forza dei pensieri

l'albero di dafne

l'arte, un bisogno?

eva nella pancia del serpente

continuo dialogo

la memoria dei pensieri

continuo dialogo

 

Il concetto di "idea – progetto - lavoro compiuto" è un incontro, un cammino, un apprendimento continuo.

Ho coscienza che quanto realizzo è come conoscere una persona nuova e della quale ho la certezza che, per tutta la mia vita, in un modo o nell’altro ne farà parte.

La realizzazione di un progetto si snoda in un percorso che seguendo forma di spirale, scende nel profondo, là dove "respiro – cuore – mente" seguono lo stesso ritmo.

E’ il colore che mi attrae e mi guida.

Ovunque.

Persino durante l’acquisto del materiale, dove l’incontro con una nuova tonalità di "rosso – verde – blu – marrone - viola", che non ho mai usato, diventa l’inaspettata sorpresa di un sorriso, un abbraccio, un bacio. In me nasce quindi la consapevolezza che approdo in quel preciso momento a quella tinta, perché solo in quel istante sarò pronta per farla mia, per accoppiarla ad altre già usate e conosciute da tempo, o per sostituirla ad altre che appartengono a un cammino concluso o momentaneamente interrotto.

Il continuo dialogo con l’opera mi permette di comprendere quello che sto realizzando, di osservare l’evoluzione del lavoro cresce, in un continuo scambio di "emozioni – pensieri - ripensamenti - pause di riflessione – ricerca".

Questo continuo rapportarsi con l’opera è una laboriosa ostinata nascita e crescita che si risolve nel venire e nello stare al mondo in modo indipendente da parte di quest’ultima.

Il gesto d’amore più grande che si possa compiere, allora è, l’accettazione del risultato che cela in sé il percorso con tutti i suoi "attimi di gioia e di sconforto – traguardi raggiunti - errori commessi".

Alla fine,come una persona a me cara, l’intera opera è amata solo quando di questa ne apprezzo i pregi e ne accolgono i difetti, da me quindi si stacca senza dolore e, consapevole del suo cammino evolutivo, la offro al mondo.

 
 

© Copyright 2013 MONICA BISOGNO. All rights reserved.