monica BISOGNO

     
home opere pensieri critica mostre pubblicazioni biografia contatti Giancarlo Bonomo
     

media

contenuti extra

       
                 

micromondo

la mansarda

il cammino della mano

la strada verso il fiume

la forza dei pensieri

l'albero di dafne

l'arte, un bisogno?

eva nella pancia del serpente

continuo dialogo

la memoria pulsante

la strada verso il fiume

Questa mostra che parla d’amore non vuole essere un saggio o una morale sul sentimento perbenista che spesso viene associato a questa parola. Il concetto che in sé si cela è di libertà.

L’amore è molte cose ma soprattutto può essere per molte cose e persone contemporaneamente.

Durante il mio lavoro ho spesso provato la sensazione di calarmi a quel livello di coscienza dove la distinzione di cosa è bene provare o no è superata e lì, ritrovare e riconciliarsi con tutte le persone che ho amato e che amo: amiche, amici; amici di sempre, amici persi, amici ritrovati; genitori, fratelli e sorelle; figli avuti, figli desiderati e mai concepiti, figli mai nati; colleghi con i quali ho condiviso momenti di pura creatività; professori che mi hanno generosamente tramandato un po’ del loro sapere; uomini e donne che mi hanno accompagnato per un breve ma importante momento; un marito che intensamente ho amato e sofferto nella perdita; amanti; amori che non hanno trovato futuro; amori profondi puri e platonici; l’uomo che adesso è al mio fianco e si presenta a me come l’insieme di tutto.

In questo unico spazio di lavoro e riflessione, l’amore si concretizza nell’unico significato di esistere e di essere, vissuto per se stesso e niente altro.

 
 

© Copyright 2013 MONICA BISOGNO. All rights reserved.